Sotto i Rota nel 1736 gli stemmi dei due paesi erano:

 Belvedere Malapezza

Stemma:

in uno scudo esagonale un monticello su cui è posato un corvo a destra e                            la dicitura “Belvedere”.Il corvo è simbolo di longevità e denota vita lunga per il paese.

Montespinello

Stemma:

in uno scudo esagonale un monticello su cui brilla uno spino (stella) e la                             dicitura “Monte-Spinello”. Lo spino è tratto dallo stemma degli Spinelli e denota splendore e gloria.

Belvedere di Spinello unico Comune dal 1811, solo nel 1997 su richiesta del Sindaco e con Decreto del Presidente della Repubblica, ottiene uno stemma ed un gonfalone descritti come appresso:

“Stemma:       

di azzurro, alle tre montagne di verde, fondate in punta, la montagna centrale più alta e più larga con i declivi visibili, quelle laterali con i declivi parzialmente celati dalla montagna centrale, questa sostenente il corvo di nero, imbeccato d'oro. Ornamenti esteriori da Comune.

 Gonfalone:

drappo di giallo con la bordatura di azzurro, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dallo stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in argento recante la denominazione del Comune. Le parti di metallo e i cordoni saranno argentati. L'asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo alternati, con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d'argento.”