Pochi chilometri a Nord di Crotone, lungo la Strada Statale 106 che costeggia il mar Ionio da Taranto a Reggio Calabria, raggiungiamo Strongoli Marina. La frazione appartiene al Comune di Strongoli, centro abitato che sorge su di un colle. Verso sud la foce del Neto separa, il suo Territorio da quello di Crotone ed è stata dichiarata Parco Regionale, oasi di protezione di fauna e selvaggina, essendo un importante scalo per la specie migratoria. Il suo Territorio, fertile e produttivo, conferisce all’agricoltura un ruolo preponderante per la sua economia, in cui primeggiano colture mediterranee di cereali, vite e ulivo. Per la sua struttura, con la notevole mole di viuzze che circondano il castello, il borgo antico rievoca le vicende storiche del luogo.

La campagna, addirittura, abbonda di resti archeologici, a testimonianza di un patrimonio storico notevole, arricchito da figure e vicende mitologiche che ci riportano agli antipodi della Magna Grecia. Lungo la costa, si sviluppa il centro abitato della Marina per circa sette chilometri. Si tratta ormai di una vera e propria cittadina a vocazione turistica che in inverno presenta una popolazione di circa 2.000 – 3.000 abitanti, per raggiunge circa 40.000 presenze nel periodo estivo. La spiaggia è una delle più conosciute della Riviera Crotonese, con un arenile ampio di fine sabbia biancastra.